BIO ITA

 Il vero volto della voce e delle tastiere che hanno segnato un'epoca della dance "made in Italy"

Simona Zanini
La cantante italoamericana nacque negli Stati Uniti e si trasferì in Italia a seguito della famiglia negli anni '70Appena diciottenne, dopo essere stata selezionata dai Fratelli La Bionda durante un provino su scala nazionale, fu messa sotto contratto con la CBS Dischi e lavorò al fianco di alcuni tra i musicisti italiani più importanti dell'epoca.   

Aldo Martinelli
Nato a Milano, Aldo si è diplomato in pianoforte al Conservatorio di Alessandria.aldino-ino
Era tastierista in vari gruppi dal vivo e lavora come insegnante di Educazine Musicale nelle scuole. Compositore, cantante e poli-strumentista, dalle tastiere alla chitarra, Aldo presto s'indirizzò ad arrangiare e produrre la propria musica. aldosuonaAll'inizio degli anni '80 ottenne una serie di importanti successi nel mondo del disco, cominciando da "Take a chance" (Bizzy & co.), sigla del popolare programma televisivo "Premiatissima" (82/83).  
insieme:
Nel 1983, alla ricerca di un artista di madrelingua inglese per il canto ed i testi dei suoi brani, Aldo conobbe Simona e lavorarono insieme per "Feel the Drive" di Doctor's Cat; il talento vocale di lei, insieme alla pronuncia di madrelingua, davano credibilità al prodotto anche per l'esportazione all'estero. L'attenzione di lui verso la melodia e la sua cura nelle armonie degli arrangiamenti vocali e di tastiere trovarono un riscontro immediato nelle preferenze dei fans della dance music in tutta Europa e furono una pietra miliare in quella che venne poi definita l'Italo Disco. Di certo quella prima canzone diede il via ad una serie di successi di musica dance dove Simona era l'autrice dei testi e la voce principale ed Aldo l'arrangiatore ed esecutore di tutte le parti strumentali, di molte delle voci maschili, e co-produttore. In breve scalarono le classifiche Europee. Per sostenere le numerose uscite della prolifica squadra in così breve lasso di tempo, le registrazioni uscivano con nomi d'arte diversi, sia pure con la stessavoce principale e lo stesso esecutore. Per questa ragione vari modelli furono ingaggiati  per le apparizioni televisive e nei locali o nei festival. Tra questi nomi:.  Doctor's Cat, il duo Martinelli, Topo & Roby e Moon Ray, con la hit mondiale "Comanchero".
Per cinque anni appariranno nelle classifiche vendite di Francia, Germania, Italia e Svizzera con alcuni di questi nomi nello stesso momento, arrivando al disco d'oro in questi paesi. 
Il successo delle loro hit hanno indotto altri produttori discografici a cercare la loro collaborazione: il primo successo dei Radiorama , "Chance to Desire" era firmato da entrambi e cantato da  Simona. 
 

Simona proseguì nella collaborazione con Radiorama per un paio di brani e scrive anche per altri artisti, tra cui la più nota è stata Valerie Dore con l'album "The Legend"   (testi e cori), pubblicato dalla EMI. 
Dal 1987 continua a lavorare dietro le quinte, crea una piccola società di produzioni ed edizioni musicali ed uno studio di registrazione, co-producendo giovani artisti di musica leggera italiana, anche per la sezione Giovani del Festival di Sanremo e torna a cantare dal vivo esibendosi in altri generi, rock e west coast. 
 Negli anni 2000 passa al lato commerciale del mondo discografico, amministrando una società di importazioni musicali. . 

Negli anni che seguirono Aldo ha partecipato a trasmissioni tv Discoring, Superclassifica-show, Festivalbar, Raffaella Carrà e numerose trasmissioni in Francia e Germania. Attualmente sta preparando alcuni progetti musicali alternativi e sta lavorando alla stesura di un testo nuovo e innovativo per l'Educazione Musicale nella scuola.

ancora insieme:
L'esperienza accumulata da entrambi in vari campi della produzione musicale durante gli anni e l'affetto dei fans e dei DJ della Italo Disco '80, che conoscevano i nomi di chi stava dietro quelle immagini e quei nomi d'arte, li ha condotti a tornare al genere e lavorare insieme su musiche nuove, stavolta esibendosi di persona sul palcoscenico.